dove viaggiare a novembre

Dove viaggiare a novembre

Viaggiare è un ottimo modo per prendersi una pausa e ricaricare le batterie. Se desideri fare una vacanza autunnale, Novembre è il mese ideale. Uno dei vantaggi di un viaggio a Novembre è quello ad esempio di fuggire dal freddo. Per chi invece non è alla ricerca di una località esotica, si può sempre apprezzare l’affascinante fenomeno del foliage. Le foglie degli alberi si tingono dei colori della terra, dando vita a paesaggi mozzafiato, quasi fiabeschi. Prima di mettere lo zaino in spalla, tuttavia, bisogna capire quali fattori considerare prima di partire.

I segreti per scegliere dove viaggiare a novembre

Scegliere la destinazione di un viaggio non è mai semplice, e sono tanti gli aspetti che bisogna considerare quando si decide di partire. Nel caso di un viaggio a novembre, il fattore discriminante è di sicuro il clima. In particolare, le piogge autunnali potrebbero rappresentare un problema per quanto riguarda il turismo urbano. Le temperature si abbassano, ma se siete amanti della neve questo è il momento giusto per rispolverare gli scii e godervela. Ricordate che in Nord Europa la stagione invernale inizia con un mese di anticipo! Se il freddo e la neve non fanno per voi non disperate. È verp nell’emisfero settentrionale novembre è l’ultimo mese di autunno, ma in quello meridionale coincide con l’inizio dell’estate. Se volete apprezzare un clima caldo ma lontano dall’afa opprimente, un viaggio nei paesi dell’emisfero australe è l’ideale. Se invece volete viaggiare nel sud-est asiatico, fate attenzione all’attività dei monsoni nella zona che volete visitare. Qualunque sia la vostra destinazione, non dimenticate di partire in sicurezza, stipulando un’assicurazione di viaggio personalizzata ed adatta alle vostre esigenze.

5 destinazioni uniche dove viaggiare a novembre

Tenendo conto dei fattori sopraelencati, Heymondo vi consiglia 5 destinazioni uniche dove viaggiare a novembre.

Monti Tatra, spettacolo della natura

dove viaggiare a novembre Monti Tatra

I monti Tatra sono una catena montuosa situata tra la Polonia e la Slovacchia. Si tratta del gruppo montuoso più alto dei Carpazi, ed è un luogo ideale dove viaggiare a novembre se cercate una vacanza in montagna. I monti fanno da sfondo ad un paesaggio meraviglioso, che richiama alla mente la bellezza di cui è capace la natura. Per quanto riguarda il clima, nel mese di novembre le piogge sono forti e può anche capitare che nevichi occasionalmente. Parlando delle attività che è possibile svolgere in zona, i monti Tatra offrono molte attività turistiche. Se siete escursionisti appassionati adorerete i percorsi montuosi offerti dal luogo e le passeggiate immersi nella natura.

Se siete invece alla ricerca di un’esperienza più rilassante adorerete Zakopane. Situata ai piedi dei monti Tatra, Zakopane è un piccolo villaggio nato agli inizi del 1800. Divenne ben presto un noto polo culturale, attraendo a sé numerosi intellettuali ed artisti. La cittadina offre molte possibilità in termini di svago ed intrattenimento, nonché numerose botteghe di artigiani e gallerie d’arte. Il Parco Nazionale dei Monti Tatra, situato sul versante polacco, rappresenta una delle mete turistiche più suggestive del luogo. In particolare, la Valle dei cinque laghi è tra i luoghi più attrattivi del parco. La località è raggiungibile dall’Italia prendendo un aereo verso l’aeroporto più vicino, quello di Kosice. Un’altra alternativa sarebbe l’aeroporto polacco di Cracovia. Giunti in aeroporto e poi semplice raggiungere Zakopane o in auto o in treno. Esiste anche la possibilità di raggiungerli in auto, possibilità forse più concreta per chi vive nelle zone del Nord Italia.

Tunisia, centro di storia e cultura

Tunisia a novembre

Se siete alla ricerca di una meta atipica dove viaggiare a novembre, la Tunisia è un’ottima scelta. Situata nella zona settentrionale del continente africano, la Tunisia offre un clima che la rende una destinazione perfetta per un viaggio a novembre. Le temperature infatti, a differenza di molte zone dell’Europa centrale e del Nord, risultano essere relativamente alte. Ciò la rende una destinazione appetibile per tutti coloro che desiderano fare un viaggio in autunno e allo stesso tempo godere di un clima mite. Parlando di come raggiungere la Tunisia, le possibilità sono molteplici. Quella più rapida e comoda è sicuramente l’aereo, con voli diretti verso Tunisi, la capitale del paese. Un altro modo sarebbe via mare, con traghetti che partono da diversi porti italiani, come quello di Napoli, Genova o Palermo.

La Tunisia è un paese che offre un patrimonio culturale e naturalistico di inestimabile valore ai propri visitatori. Meta imperdibile è la già citata capitale, Tunisi. Centro economico del paese, la città fu fondata dai romani, ma fu sotto il dominio arabo che divenne uno dei poli del commercio marittimo internazionale. I luoghi da visitare in città sono tanti. Tra i più importanti è impossibile non menzionare la Moschea di al-Zaytouna, centro di culto fondamentale del mondo musulmano. Altra tappa d’obbligo è il Museo Nazionale del Bardo, che custodisce la più ampia collezione di mosaici romani al mondo. Ultima ma non per importanze vi è l’antica città di Cartagine, un tempo centro nevralgico per il controllo delle rotte marittime nel Mar Mediterraneo. Oggi la città si presenta come un elegante quartiere di Tunisi, ma è ancora possibile ammirare i resti della civiltà romana. Molti reperti antichi sono oggi conservati nel Museo Archeologico Nazionale, situato nelle zona del Parco Archeologico.

Chiang Mai, Thailandia

dove viaggiare a novembre Chiang Mai

Se state programmando un viaggio nel mese di novembre ma siete stanchi delle solite mete, Chiang Mai è il luogo che fa per voi. Situata in una valle nella zona più montuosa del paese, Chiang Mai è la seconda città più grande della Thailandia. Il clima è mediamente più caldo in questo mese rispetto ai paesi europei. Le temperature possono infatti arrivare a toccare anche i 30 gradi. Il modo più rapido per viaggiare dall’Italia verso Chiang Mai è di gran lunga l’aereo. Tuttavia bisogna prima fare uno scalo preliminare ad uno dei due aeroporti di Bangkok, Suvarnabhumi o Don Muang. Successivamente è possibile prendere un volo interno per raggiungere Chiang Mai che parte da Bangkok stessa.

Tra i luoghi più interessanti da visitare c’è il Parco Nazionale di Doi Suthep, dove si trova il Wat Phra That Doi Suthep, antico tempio che sorge sulla cima di una collina. Altra meta da non perdere è il lago di Huay Tung Tao, luogo ideale per trascorrere una giornata rilassante e gettare uno sguardo sulla fauna locale. Ci sono infine molti musei che è possibile visitare, come il Museo Nazionale di Chiang Mai o il Museo dell’Arte Folkloristica di Lanna. Ultima cosa ma non meno importante, ricordate di stipulare un assicurazione di viaggio prima di partire. Avere una buona assicurazione è fondamentale, dal momento che vi garantisce assistenza continua nel corso del viaggio. Vi garantisce inoltre un’ eventuale rimborso qualora aveste già prenotato il viaggio e doveste essere costretti a cancellarlo.

Patagonia, terra del ghiaccio e del fuoco

novembre Patagonia Argentina

Se siete alla ricerca di un viaggio alla scoperta di culture e tradizione nuove, la Patagonia vi aspetta. Situata nell’America meridionale, la regione deriva il suo nome dai patagoni, termine con il quale Ferdinando Magellano indicava i nativi della zona. Il clima nel mese di novembre risulta secco. Le piogge sono molto rare, e la temperatura media si aggira attorno ai 10 gradi. Se si visita la regione della Patagonia, ci sono delle mete che è impossibile ignorare. Una fra tutte è Buenos Aires, che si trova nell’ area geografica coperta dalla Patagonia, che si estende tra Argentina e Cile.

Un’attrazione che suscita la curiosità dei turisti è il ghiacciaio Perito Moreno. Situato nell’area sud-occidentale della provincia di Santa Cruz, il ghiacciaio, che si estende per 250 km², è la terza riserva mondiale di acqua dolce. Per chi vuole fare un salto nel passato di 65 milioni di anni, c’è il percorso guidato nella foresta fossile di La Leona. Questa risulta essere a tutti gli effetti una gita paleontologica, in quanto potrete ammirare resti fossilizzati di ossa di dinosauri. Ultima ma non per importanza c’è la terra del fuoco da visitare, ovvero la zona meridionale della regione. La sua capitale, Ushuaia, è l’ultima città abitata del sud del mondo. La Patagonia risulta ben collegata grazie agli aeroporti di Puerto Montt e Punta Arenas in Cile e a quello di El Calafate in Argentina.

Riviera Maya, Messico

riviera maya novembre

Come ultima tappa tra le 5 consigliate per dove viaggiare a novembre c’è Riviera Maya, situata all’interno della penisola dello Yucatan. Lontana dai centri urbani, Riviera Maya è in grado di offrire alcuni tra gli spettacoli naturalistici più belli che avrete modo di osservare. Tra tutti, un grande risalto va dato ai cenote. Si tratta di grotte carsiche che hanno al loro interno laghi di acqua dolce. Ciò che li rende unici è il fatto che sono privi del tutto o in parte del tetto. Tale mancanza dà vita a spettacoli di luce da lasciare a bocca aperta, con i raggi del sole che illuminano la superficie cristallina dell’acqua. Ci sono un gran numero di cenote in Messico, ma quelli di Riviera Maya sono considerati tra i più suggestivi del paese.

Ma non è tutto. Perché Riviera Maya non è in grado di offrire solo meraviglie della natura, ma anche una delle 7 meraviglie del mondo, il Chichen Itzá. Si tratta di un complesso risalente all’epoca Maya che si estende in un’area di circa 3 km², e che comprende strutture antichissime come la piramide di Kukulkan, l’osservatorio astronomico e il Tempio dei guerrieri. A circa 4 km dal sito archeologico di Chichen Itzá vi è un gruppo di grotte sacre per i Maya note come Grotte di Balankanche. Il luogo era un tempo sede di rituali e cerimonie Maya, e ancora oggi conserva molte ceramiche e statuette risalenti a quel periodo. Il clima della zona nel mese di novembre risulta essere molto favorevole per il turismo. Le temperature sono contenute e si evitano le piogge di Dicembre. Riviera Maya è facilmente raggiungibile dall’aeroporto di Cancun tramite voli diretti dall’Italia.

Assicurazione di viaggio per il Messico

Viaggia sicuro a novembre con Heymondo

Una volta scelta dove viaggiare a novembre, tocca solo preparare la valigia e partire. Tuttavia bisogna ricordare di stipulare una buona assicurazione di viaggio, come accennato in precedenza, prima di salire sull’aereo. In questo senso, Heymondo vi viene incontro, offrendovi un’assicurazione di viaggio di ottima qualità. Non solo vi garantisce infatti una copertura in termini di spese mediche fino a 5 milioni di euro, ma assicura anche assistenza medica 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 anche in caso di contagio Covid-19.

Inoltre, a seguito di un test positivo con annessa prescrizione medica, l’assicurazione garantisce copertura per le spese extra di alloggio causa quarantena. Prevede inoltre copertura delle spese in caso di annullamento del viaggio causa malattia e/o decesso di un familiare causa Covid-19. Infine permette di realizzare preventivi personalizzati, nonché l’utilizzo di un’applicazione per smartphone dedicata, che renderà molto più agevole la gestione del proprio piano assicurativo.

Di seguito un riassunto di tutte le caratteristiche:

  • Fino a 5 milioni di euro di copertura per le spese mediche;
  • Copertura spese extra di alloggio in caso di quarantena da Covid-19 a seguito test positivo con prescrizione medica;
  • Assistenza medica 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, anche in caso di contagio Covid-19;
  • Copertura delle spese in caso di annullamento del viaggio a causa malattia e/o decesso di un familiare causa Covid-19;
  • Preventivi personalizzati
  • App per smartphone dedicata

Se volete viaggiare sicuri e senza preoccupazioni, Heymondo è l’assicurazione che fa per voi.

Leave a Reply