Cosa vedere in Vietnam

Cosa vedere in Vietnam?

Il Vietnam è uno dei Paesi più interessanti e apprezzati del sud-est asiatico. E il motivo è semplice: parliamo di una nazione straordinariamente ricca di bellezze nascoste, all’interno della sua natura rigogliosa, nelle magnifiche grotte, nella cultura e nelle tradizioni di un popolo straordinariamente accogliente, nelle pieghe di una storia millenaria. Per non parlare della deliziosa cucina locale e dei misteriosi luoghi di culto. Cosa vedere in Vietnam? Hanoi, Saigon, la Baia di Halong e tanto altro ancora, ma senza dimenticare l’importanza di portare con sé un’assicurazione di viaggio Heymondo, tra le poche a garantire un bouquet di caratteristiche fondamentali.

Top 15 delle attrazioni da vedere in Vietnam

Cosa vedere in Vietnam? Ecco una breve lista delle località imperdibili:

  • Baia di Ha Long
  • Hoi An
  • Il Delta del Mekong
  • Hue
  • Hanoi
  • Sapa
  • Nha Trang
  • My Son e le Montagne di Marmo
  • I tunnel di Cu Chi
  • Ho Chi Min City
  • Angor Wat
  • Isola di Hon Mun
  • Da Nang
  • Da Lat
  • Isola di Cat Ba

Baia di Ha Long

Cosa vedere in Vietnam. Baia di Ha Long

Cosa vedere in Vietnam? Poter ammirare questa cartolina sarà un’esperienza unica. Parliamo di un sogno ad occhi aperti, inserito tra le sette meraviglie del mondo. La baia è caratterizzata dalla presenza di centinaia di faraglioni calcarei che fuoriescono dal mare, dando vita a uno spettacolo unico al mondo. Tutto intorno acque color smeraldo e un’infinità di grotte dal fascino unico. La leggenda narra di un gigantesco drago che si aggirava in questa zona: fu proprio lui a creare questa meraviglia. Trascorrere una notte a bordo di una barca ormeggiata tra i faraglioni o pagaiare al tramonto in questo paradiso sono esperienze che andrebbero vissute almeno una volta nella vita!

Hoi An

Cosa vedere in Vietnam. Hoi An

Oltre che una delle più suggestive, Hoi An è anche una delle città più romantiche del Paese. Visitarla sarà un vero piacere. Nota anche come la “città delle lanterne“, è caratterizzata dalla presenza di migliaia di lanterne di seta colorate, che al tramonto illuminano le sue stradine creando un’atmosfera unica. La storia della città è legata a quella del fiume Thu Bon, navigabile fin dalla notte dei tempi. Fu proprio grazie a questo corso d’acqua se la città riuscì a svilupparsi e a diventare uno dei centri più importanti del Paese. I quartieri antichi sono autentici gioielli protetti e tutelati dall’Unesco. Un’altra delle attrazioni imperdibili è il Ponte Coperto giapponese, che nel 1700 suddivideva la città cinese da quella giapponese.

Assicurazione di viaggio

Il Delta del Mekong

Cosa vedere in Vietnam. Il Delta del Mekong

Cosa vedere in Vietnam? Un tour del Vietnam non può prescindere da una visita al delta del fiume Mekong. Nonostante il crescente inquinamento e l’intenso sfruttamento dei bacini idrici, ognuno di questi corsi d’acqua assume colorazioni straordinarie, in grado di lasciare a bocca aperta. Qui è possibile spostarsi a bordo di un barca, per ammirare la natura e la fauna acquatiche da vicino, oppure in bicicletta, grazie al reticolo di strade e ponti che attraversa i diversi rami del fiume. Sul delta è possibile incrociare anche il mercato galleggiante, dov’è possibile trovare ogni genere di cosa. Un’altra tappa imperdibile è la fabbrica di noodles, in cui è possibile fermarsi per un pasto veloce. Il tutto costantemente calati in un’atmosfera da fiaba e in una natura lussureggiante.

Hue

Cosa vedere in Vietnam. Hue

Nonostante resti spesso fuori dagli itinerari turistici, Hue è una città ricca di fascino e storia. Fu capitale del Paese tra il 1802 e il 1945, sotto la dinastia Nguyen, che le donò una miriade di palazzi raffinati e musei elegantissimi. La città divenne un centro brulicante di artisti, studiosi e monaci buddhisti. Splendide le mura perimetrali, ancora intatte e impreziosite da una decina di fastose porte d’accesso. Al suo interno non mancano templi, parchi e palazzi nobiliari, tra cui quello di Thai Hoa, ovvero “dell’armonia suprema”. Da qui l’imperatore, attraversando la grande porta dorata, entrava nel settore più interno, la Città Purpurea Proibita, riservata alle concubine reali.

Hanoi

Cosa vedere in Vietnam. Hanoi

Hanoi è la capitale del Vietnam e il suo nome significa “la città che sorge in un’ansa del fiume”. Fu anche la capitale dell’Indocina Francese, quindi fu occupata dai giapponesi, prima della liberazione e della proclamazione della Repubblica Popolare del Vietnam. Per visitare Hanoi comodamente è preferibile spostarsi a bordo dei cosiddetti cyclo, una sorta di taxi a pedali. Da non perdere il celebre tempio Den Ngoc Son, situato su un’isola al centro di un laghetto: il suo fascino è legato soprattutto al particolarissimo ponticello rosso che la unisce alla terraferma. Il Mausoleo di Ho Chi Minh è una tappa obbligata per capire più affondo la storia del Paese. Da non perdere neanche il vecchio quartiere di Hanoi, nel quale si concentrano ambulanti e negozietti di ogni tipo.

Sapa

Cosa vedere in Vietnam. Sapa

Sapa è situata nel Vietnam settentrionale, a breve distanza dal confine con la Cina. È celebre soprattutto per le sue vallate ricche di terrazzamenti. Qui sorgono decine di villaggi che ospitano alcune minoranze etniche quali i Tay, i Muong e gli H’monge. Poco fuori dalla città dominano il panorama i campi di riso, le piantagioni di tè e le coltivazioni di rose. Il paesaggio è pittoresco e ricco di sentieri per il trekking. Uno dei più suggestivi è quello che conduce fin sul monte Ham Rong, dal quale la vista abbraccia la valle e la città. Sapa è nota come la “capitale delle terrazze di riso“, proprio in virtù delle risaie adagiate lungo i crinali delle colline.

Assicurazione di viaggio

Nha Trang

Cosa vedere in Vietnam. Nha Trang

La cittadina sorge sulla costa centro-meridionale del Vietnam e offre ben 4 Km di spiagge, oltre a 19 magnifiche isolette, tutte da esplorare. Il clima stabile e soleggiato è un dettaglio che farà la gioia di quanti vogliono regalarsi qualche giorno di mare. Inoltre, la città è particolarmente cosmopolita, aperta agli stranieri e al turismo. Nha Trang è un autentico paradiso tropicale, dominato da distese di sabbia chiarissima che fanno il paio con le acque cristalline e la vista mozzafiato sulle montagne. I ristoranti sulla spiaggia offrono la possibilità di cenare al lume di candela, in un contesto davvero unico.

My Son e le Montagne di Marmo

Cosa vedere in Vietnam. My Son e le montagne di marmo

Cosa vedere in Vietnam? Impossibile prescindere da My Son, un enorme complesso di templi “a torre” edificati sotto il regno Champa. È una delle testimonianze più importanti della religione e della cultura induiste in Vietnam. Il complesso fu dedicato al dio indù Shiva e, nonostante alcune costruzioni siano fortemente rimaneggiate, offre ancora oggi un impatto visivo straordinario. Tutt’intorno si ergono maestose le Marble Mountains, alle quali sono stati assegnati i nomi dei cinque elementi: Tho (terra), Hoa (fuoco), Moc (legno), Thuy (acqua) e Kim (metallo). Tra queste, soltanto la montagna Thuy è aperta al pubblico, con i templi e le statue giganti di Buddha in bella vista.

I tunnel di Cu Chi

Cosa vedere in Vietnam. Tunnel di Cu Chi

Appena fuori da Ho Chi Min, spicca un’attrazione legata alla storia recente del Vietnam: i tunnel di Cu Chi. Si tratta di cunicoli sotterranei lunghi centinaia di chilometri, che servivano ai vietcong per spostare armi e truppe senza farsi vedere dai nemici. La parte più accessibile è quella situata nei pressi del villaggio di Ben Dihn, mentre la porzione più interessante è quella che prende inizio dal villaggio di Ben Duoc.

Ho Chi Min City

Cosa vedere in Vietnam. Ho Chi Min City

Un tempo si chiamava Saigon, mentre oggi è soltanto il distretto 1 della città, quello centrale, ad aver conservato il nome originale. Ho Chi Min è una città ricca di vita, caratterizzata da un traffico intenso. Un mix tra moderni grattacieli e antiche pagode, tra i quali spiccano decine di locali in stile occidentale. L’eredità della dominazione francese sta quasi tutta nella maestosa Cattedrale di Notre Dame, realizzata verso la fine dell’800. In pieno centro, e quindi nel distretto di Saigon, sorge il mercato di Ben Tanh, dove i prezzi non sono altro che il frutto di estenuanti contrattazioni. Una delle caratteristiche di questo mercato sta nel fatto che alle 18 le bancarelle diurne lasciano spazio a quelle notturne, che cucinano e offrono decine di pietanze tipiche.

Angkor Wat

Cosa vedere in Vietnam. Angkor Wat

Considerato il più grande edificio religioso al mondo, Angkor Wat è un tempio khmer situato all’interno del sito archeologico di Angkor, in Cambogia, nei pressi della città di Siem Reap. Pur trovandosi fuori dai confini del Vietnam, il complesso viene spesso inserito nei tour organizzati che partono dalla capitale vietnamita. Il sito religioso fu dedicato a Visnù. Angkor Wat è il tempio meglio conservato di tutta l’area ed è l’unico ad essere rimasto un importante centro religioso fin dalla sua fondazione. Oggi è il simbolo del Paese, tanto da apparire persino sulla bandiera nazionale.

Isola di Hon Mun

Cosa vedere in Vietnam. Isola di Hon Mun

Cosa vedere in Vietnam? All’interno della baia di Nha Trang sorge una delle isole più suggestive dell’intera regione. Intorno ad Hon Mun l’acqua è di un blu così intenso che non può fare altro che sorprendere le migliaia di turisti che ogni anno giungono fin qui. La barriera corallina che circonda l’isola è spettacolare. Un altro dei luoghi più amati dai turisti è il villaggio galleggiante situato di fronte all’isola, sul quale sostare per un pranzo o una cena.

Da Nang

Cosa vedere in Vietnam. Da Nang

Destinazione turistica amatissima da chi cerca spiagge da sogno e movida, Da Nang è nota anche come la “città dei ponti”. Le spiagge di sabbia bianca e le alte vette sullo sfondo fanno di questo posto una delle mete preferite dai turisti europei e nord americani. Da non perdere il Ponte dorato, un ponte pedonale situato sulle colline di Ba Na, nei pressi della città. La sua particolarità, oltre al panorama mozzafiato, è costituita dalla presenza di due gigantesche mani di pietra che reggono il ponte.

Da Lat

Cosa vedere in Vietnam. Da Lat

Cosa vedere in Vietnam? Piccola e discreta, questa cittadina è particolarmente amata dai vietnamiti. Immersa nel verde, offre molti esempi di architettura coloniale, diversi templi e luoghi romantici. Nel centro città spicca la Crazy House, un edificio bizzarro apprezzato soprattutto dai bambini. Tutto intorno è possibile visitare cascate e corsi d’acqua meravigliosi come le Dalanta Falls e le Elephant Falls. Gli amanti del trekking possono avventurarsi sulla Lang Biang, una vetta di origine vulcanica alta più di 2.000 metri.

Assicurazione di viaggio

Isola di Cat Ba

Cosa vedere in Vietnam. Isola di Cat Ba

La più grande tra le isole della Baia di Halong sembra uscita da Jurassic Park ed è tutelata un parco, il Cat Ba National Park. Gli amanti del trekking potranno sperimentare percorsi mediamente impegnativi che portano fin sulle cime dei picchi carsici che sorgono dal nulla, in mezzo a una vegetazione rigogliosa e piena di specie rare. Non mancano le spiagge, una più suggestiva dell’altra e tutte facilmente accessibili partendo dal lungomare di Cat Ba Town. Distese di sabbia bianca, lunghe file di palme e una vista stupenda sulle altre isole della baia, costituiscono i punti di forza del litorale di Cat Ba.

È sicuro viaggiare in Vietnam?

Come indicato sul sito web del consolato italiano, il Paese è sufficientemente sicuro e dotato di un governo stabile. Inoltre, la gente è aperta, gentile e cordiale. Non esistono vaccini obbligatori e l’assistenza sanitaria è discreta. Per consultare i requisiti necessari per entrare nel Paese, si consiglia di leggere questo articolo. Tuttavia, essendo aggiornato al mese di aprile, alcuni requisiti potrebbero essere cambiati! Vale la pena evitare di bere acqua corrente, in quanto questa potrebbe non essere potabile. Infine, le condizioni della rete stradale, l’alta densità di traffico e il mancato rispetto delle regole basilari di condotta alla guida, rendono gli incidenti stradali assai frequenti in Vietnam. In ogni caso, è possibile trovare più dettagli all’interno dell’articolo “È sicuro viaggiare in Vietnam?”.

Ho bisogno di un’assicurazione di viaggio per viaggiare in Vietnam?

Gli standard medico-sanitari locali sono diversi da quelli europei e, spesso, le strutture private presentano costi elevati in caso di assistenza. Pertanto, si raccomanda di dotarsi di un’assicurazione sanitaria di qualità come quella fornita da Heymondo, la migliore per questo genere di viaggi. Tra le sue caratteristiche principali figurano:

  • un tetto pari a 5 milioni di euro per la copertura delle spese mediche
  • copertura per le spese di alloggio extra in caso di quarantena da Covid-19 a seguito test positivo con prescrizione medica
  • assistenza medica H24 e 7 giorni su 7, anche in caso di contagio Covid-19
  • copertura delle spese in caso di annullamento del viaggio a causa di malattia e/o decesso di un familiare per Covid-19
  • preventivi personalizzati
  • app dedicata

Se stai pensando di viaggiare in Vietnam, ti consigliamo di stipulare al più presto la tua assicurazione di viaggio! Con Heymondo è facile e rapido, bastano pochi clic.

Richiedi ora la tua assicurazione di viaggio

 

Leave a Reply