Dove viaggiare a settembre

Dove viaggiare a settembre?

Pianificare un viaggio a settembre? Settembre è il mese in cui si torna a scuola, al lavoro e alla solita routine. E allora perché non spezzare la quotidianità con un viaggio e approfittare delle ultime settimane di bel tempo? A settembre, le destinazioni turistiche più popolari sono meno affollate rispetto ai mesi estivi e i prezzi cominciano a calare. Se desideri pianificare un viaggio ma non sai ancora dove andare, dai uno sguardo alle mete che abbiamo selezionato per te. Heymondo ti propone 10 destinazioni perfette, sia dal punto di vista climatico che in quanto a presenza di eventi, festival o altre attività interessanti. Pronto a scoprire le 10 migliori destinazioni dove viaggiare a settembre?

Dove viaggiare a settembre: mare e spiagge

Nonostante non faccia più caldo come a luglio e agosto, è possibile andare in spiaggia anche a settembre. Anzi, in tantissime località, settembre è addirittura il mese migliore, poiché c’è molta meno gente e il caldo risulta più sopportabile e meno afoso. Abbiamo selezionato per te delle destinazioni marittime ideali nel mese di settembre. Ovunque tu vada, per proteggerti da qualsiasi imprevisto, ti consigliamo stipulare una buona assicurazione di viaggio.

Assicurazione di viaggio

Isole Azzorre, Portogallo

isole azzorre portogallo

Le Azzorre sono una meta eccezionale, a settembre ancor più che durante i mesi estivi. I paesaggi mozzafiato e la natura incontaminata hanno fatto guadagnare a questo arcipelago l’appellativo di Hawaii d’Europa. Le Azzorre sono tra le mete predilette dagli amanti della natura e delle attività outdoor. Non solo trekking, ma anche snorkeling, diving e whale watching.

Dove andare? Da non perdere per nulla al mondo Ponta Delgada, il centro urbano più esteso, ma anche Furnas, principale località turistica di São Miguel, e lo spettacolare cratere di Sete Cidades. Chi vuole starsene per conto proprio e godere di panorami unici, deve raggiungere Santa Maria, l’isola più meridionale, e la sua meravigliosa Praia Formosa, tra le spiagge più belle dell’arcipelago. Nel 2007, l’UNESCO ha dichiarato l’isola di Corvo Riserva della Biosfera, facendo aumentare all’improvviso la presenza di appassionati di trekking. Alla lista UNESCO si è presto unita un’altra isola, la più occidentale dell’arcipelago, Flores, ricca di cascate e scogliere a dir poco meravigliose!

Seychelles, Africa

mare Seychelles Africa

Parliamo di un altro arcipelago incredibile, ma questa volta molto più grande: le Seychelles sono formate da ben 115 isole, tutte caratterizzate dalla presenza di spiagge stupende sulle quali godersi un meritato relax. Qui, il clima settembrino è godibile, le tempeste rare e le giornate quasi sempre assolate. Tra i luoghi da non perdere figura senza dubbio la spiaggia di Anse Source d’Argent, sull’isola di La Digue, considerata una delle spiagge più belle al mondo, grazie alle imponenti rocce di granito, alla sabbia soffice e candida e alle acque cristalline.

Splendida anche Beau Vallon, situata sulle coste di Mahé, l’isola principale. Un tratto della spiaggia è costeggiato da un lungomare su cui affacciano hotel, bar e ristoranti. Tutto ciò contribuisce a renderla vivace e affollata. Ogni mercoledì, nei pressi della spiaggia, ha luogo anche un coloratissimo mercato. Da non perdere neanche Anse Intendance, situata in una baia pittoresca dal fascino selvaggio. Una bellezza tropicale battuta da onde alte e forti, che ne accentuano il fascino selvaggio e attirano decine di appassionati di surf. Sicuramente un posto originale dove viaggiare a settembre!

Sharm el Sheikh, Egitto

Sharm el Sheikh, Egitto mare

Nota alla maggior parte dei viaggiatori occidentali, questa località offre decine di resort di lusso calati in un contesto naturale d’eccezione. Il clima secco e ventilato la rende perfetta per le giornate al mare e le escursioni nel deserto.

Naama Bay è la zona più moderna di Sharm el-Sheikh, ideale per gli sport acquatici e per le cene a lume di candela nei tantissimi ristoranti a bordo spiaggia. Nella più selvaggia Nabq Bay, invece, la fanno da padrone attività come lo snorkeling e le immersioni, seguite a stretto giro dal birdwatching. A un centinaio di chilometri da Sharm el-Sheikh sorge una località fuori dai tour abituali, ma dal fascino incomparabile.

Dahab è un villaggio di pescatori che conta poco più di 1000 abitanti e che, malgrado l’espansione edilizia dovuta alla crescente popolarità, ha mantenuto inalterata la bellezza del proprio centro storico. Passeggiare qui sarà un’esperienza indimenticabile, così come lo sarà partecipare a un corso di snorkeling o windsurf.

La Marsa, Tunisia

La Marsa Tunisia

Se stai pensando a dove viaggiare a settembre ma non sai ancora dove andare, sappi che molte delle spiagge più belle della Tunisia si trovano proprio in questa città. Ricca di lidi e strutture balneari, La Marsa gode di un clima perfetto (le temperature difficilmente superano i 34 gradi, anche nei mesi di luglio e agosto, e le piogge sono rare).

Le spiagge dorate, le meravigliose villette bianche che sorgono in mezzo alla vegetazione, il lungomare ricco di vita e la collina lussureggiante che domina l’abitato, rendono questo luogo un vero incanto. Inoltre, la cittadina sorge a soli 18 km da Tunisi. Un’altra delle caratteristiche uniche di La Marsia è la folta presenza di ristoranti e locali notturni noti per la loro bontà e bellezza. È il caso del caffè Saf Saf, definito dal quotidiano francese “Le Monde” il più suggestivo del pianeta!

Dove viaggiare a settembre: città

Settembre è un mese perfetto per visitare le città senza morire di caldo! Certo, molto dipende dalle condizioni atmosferiche, ma in Europa (e non solo) vi sono tantissime città caratterizzate da un clima perfetto durante il mese di settembre. Né troppo calde, né troppo fredde, queste città ti garantiranno un soggiorno come lo hai sempre sognato!

Cartagena, Spagna

Cartagena Spagna

Cartagena è situata nel cuore della Spagna e, più precisamente, nella Regione di Murcia. Ha un fascino particolare, tra architetture in stile liberty (definito “modernista” in Spagna) e vestigia archeologiche risalenti all’epoca dei romani, tra cui il celebre Teatro Romano. Il centro storico si visita in uno o due giorni, ma nei dintorni è possibile visitare luoghi meravigliosi come la spiaggia della Manga e Calblanque, un tratto di costa selvaggio che rientra in un’area protetta. Qui, avrai la possibilità di disconnetterti totalmente dal mondo e apprezzare la natura in tutte le sue sfaccettature. Sono disponibili persino aree riservate ai naturisti. Playa de Calblanque è stata inserita da numerose riviste specializzate tra le spiagge più belle d’Europa. Provare per credere!

E il clima? A Cartagena il caldo quasi mai è afoso e le piogge abbastanza rare. Inoltre, alla fine di settembre si svolge la festa di Cartaginesi e Romani: si tratta di un evento dal grande valore storico e culturale, che ricorda la fondazione della città da parte di Asdrubale il Bello nel 227 a.C. Gli spettacoli offrono una ricostruzione storica molto accurata degli eventi, dalle origini alla presa della città da parte dell’esercito romano.

Marocco, Africa

dove viaggiare a settembre marocco

Anche qui le temperature di settembre sono più favorevoli. A Marrakech oscillano tra i 24 e i 35 gradi e le piogge sono scarse. Una terra assetata, ma che non va immaginata come un grande deserto! Oltre alle spettacolari dune del Sahara, infatti, abbondano fiumi e montagne, soprattutto nella zona settentrionale.

Anche le città che meritano una visita sono tante, essendo una nazione molto estesa. Marrakech è nota come la città rossa, per il colore dei suoi edifici; possiede una splendida Medina e gravita intorno a Piazza Djemaa el Fna, il suo cuore pulsante. Agadir è una delle località preferite da chi vuole godere del mare di settembre e di una lunga lista di spiagge attrezzate, sulle quali praticare sport acquatici come lo snorkeling e il windsurf. Safi è nota come la città della ceramica ed è ricca di vestigia storiche, tra cui la splendida fortezza medievale. La città più grande del Paese è Casablanca, metropoli moderna, cosmopolita e ricca di vita. Da non perdere la Moschea di Hassan II, con il minareto più alto del mondo (210 metri), e la Corniche, una zona costiera non lontana dal centro città, costellata di spiagge e ristoranti spettacolari. Anche Rabat, la capitale del Paese, vanta meravigliose spiagge, oltre a un centro storico intimo e accogliente, in grado di offrire vibrazioni positive anche al turista più esigente. Le cittadine più belle dell’entroterra, invece, sono Fes e Chefchaouen.

La prima è considerata la capitale culturale del Paese, in virtù dei numerosi eventi e musei, mentre la seconda è nota come la città blu, per il colore con cui sono dipinte le sue abitazioni. Questa caratteristica unica contribuisce a rendere l’atmosfera fiabesca. A settembre, ad El Jadida si tiene l’Oasis Festival. Facilmente raggiungibile da Marrakech, l’evento promuove una filosofia basata sul benessere e la tradizione, con tanto divertimento, buon cibo e party a bordo piscina fino a tarda notte. Ricordiamo che a causa delle condizioni sanitarie profondamente diverse da quelle italiane, prima di partire per il Marocco è consigliabile sottoscrivere un’assicurazione di viaggio.

Budapest, Ungheria

dove viaggiare a settembre budapest

Città dal clima abbastanza rigido in inverno, nel mese di settembre offre belle giornate e temperature perfette, comprese tra 13 e 25 gradi. Budapest è una città ricca di attrazioni, impreziosita da una vita notturna vivace. Da non perdere i famosi Ruins Pub, locali ricavati in antiche strutture abbandonate, e le numerose terme dal fascino principesco. In particolare, ad attrarre i turisti sono i Bagni Szechenyi, risalenti al 1881. Dopo gli ampliamenti strutturali del 1927, sono diventati i più grandi d’Europa. Qui, l’acqua viene erogata da due diverse sorgenti, convogliate verso la fine dell’800. In profondità, la temperatura dell’acqua è di circa 76 gradi centigradi, mentre in superficie sono presenti vasche caratterizzate da temperature molto diverse le une dalle altre.

A Budapest ogni cosa è sensazionale, come il meraviglioso Parlamento e il Castello di Buda, dall’alto del quale è possibile ammirare un panorama unico. Da non perdere una crociera sul Danubio, la maniera più romantica per godere delle luci della città durante le ore serali.

Dove viaggiare a settembre: montagna

Per gli amanti della montagna, settembre può rivelarsi un mese ideale. Il clima è perfetto e l’ambiente rilassante come solo la montagna sa essere. Aria pura, attività fisica e buon cibo sono alcune delle caratteristiche più apprezzate dagli appassionati di trekking e hiking. Ecco i luoghi di montagna più belli dove viaggiare a settembre.

Dolomiti, Trentino Alto Adige, Italia

dove viaggiare a settembre dolomiti

Quanto sono affascinanti le Dolomiti? Impossibile quantificare la bellezza di questi luoghi. Il clima è quello tipico alpino, con la differenza che a settembre è possibile godere ancora di scampoli di bel tempo. Non mancano neppure gli eventi, come il festival Suoni delle Dolomiti: 16 concerti e 1 trekking nella natura, tra musica jazz, classica e pop. Prende il via a fine agosto e termina alla fine di settembre. Una maniera eccellente per concludere la stagione estiva!

Chi ama le Dolomiti sa bene che è importante non lasciarsi nulla indietro e godere delle straordinarie bellezze che quest’angolo d’Italia sa offrire: le tre Cime di Lavaredo, i laghi di Braies e Misurina e l’Alpe di Siusi sono soltanto alcuni dei posti da ammirare.

Svanezia, Georgia

montagne svanezia Georgia

Anche il Guardian ha consigliato di visitare la Svanezia, regione del Caucaso caratterizzata da numerose vette che superano i 4.000 metri. Simile alla Svizzera, questa zona è ricca di strutture alberghiere, nonostante il lungo isolamento vissuto in passato. Racchiuso tra le vette più alte del Caucaso, questo territorio si è aperto al turismo e vanta stazioni estive e invernali molto affollate. Autentico paradiso per gli amanti del trekking, la Svanezia offre tantissimo anche dal punto di vista culturale, grazie a una folta presenza di antichi villaggi di pastori e chiese impreziosite da affreschi millenari.

Cantone Vallese, Svizzera

montagne Cantone Vallese Svizzera

La Svizzera è una meta celebre per i suoi paesaggi montuosi. I luoghi da visitare non mancano e il clima a settembre è ottimo: fresco, ma non troppo. In particolare, una delle destinazioni migliori è il Cantone Vallese, con il lago artificiale della Grande Dixence, la diga più alta d’Europa: circondato da alte montagne, può essere raggiunto tramite una funivia. Tra alberghi, rifugi in quota e gite organizzate, questa zona è senza dubbio tra le più amate dagli appassionati di trekking. Circondato da montagne innevate e cascate che alimentano il lago artificiale, la vista dall’alto della diga offre emozioni davvero uniche!

Dove non andare a settembre

Esistono anche destinazioni sconsigliate nel mese di settembre. E il motivo principale sta nel clima sfavorevole e nel rischio di fenomeni atmosferici potenzialmente pericolosi.

Ad esempio, in Perù il sole latita per molti giorni e il cielo è spesso coperto da una fitta nebbia. I Caraibi e gli Stati dell’America Centrale, invece, sono presi di mira dagli uragani atlantici, oltre che da frequenti piogge e temporali, mentre negli Emirati Arabi e in Qatar il caldo è ancora insopportabile, con le temperature che possono spingersi fino a 50 gradi e oltre.

Infine, in Thailandia il caldo è a tratti asfissiante, nonostante la bellezza delle sue attrazioni. Ogni località, con particolare riferimento alle destinazioni tropicali, va visitata nel periodo in cui il clima risulta favorevole e questo articolo è dedicato proprio alle mete indicate durante il mese di settembre.

Viaggiare a settembre in sicurezza con Heymondo

Viaggiare è uno dei piaceri della vita, ma per non rovinare quella che potrebbe rivelarsi un’esperienza meravigliosa, è fondamentale munirsi delle necessarie precauzioni. Ad esempio, è molto importante sottoscrivere un’assicurazione sanitaria che garantisca un’assistenza a 360 gradi. Se hai già deciso dove viaggiare a settembre, ti suggeriamo di stipulare una assicurazione di viaggio Heymondo, le cui caratteristiche annoverano:

  • una copertura in caso di spese mediche fino a 5 milioni di euro
  • una copertura per le spese extra (alloggio) in caso di quarantena da Covid-19, in seguito a un test positivo con prescrizione medica
  • assistenza medica 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, anche in caso di contagio da Covid-19
  • una copertura delle spese in caso di annullamento del viaggio a causa malattia e/o decesso di un familiare per Covid-19
  • preventivi personalizzati
  • un’app per smartphone appositamente dedicata

Leave a Reply