Dove-viaggiare-a-dicembre

Dove viaggiare a dicembre

Ti stai chiedendo dove andare a dicembre? Sebbene le vacanze per antonomasia siano quelle estive, viaggiare a dicembre vuol dire godere dell’atmosfera natalizia, delle tariffe più basse, della possibilità di immergersi totalmente nella cultura locale. Certo, la tentazione di raggiungere un paradiso tropicale durante i mesi freddi è tanta, ma è impossibile negare il fascino e le suggestioni che soltanto un paesaggio imbiancato sa donare. A prescindere dai gusti personali, Heymondo ha selezionato per te le migliori 10 destinazioni da visitare a dicembre, dedicate agli amanti del mare e delle spiagge, ma anche a coloro che non possono fare a meno dell’atmosfera natalizia e del candore della neve. Pronto a saperne di più?

Dove viaggiare a dicembre se ami il caldo?

Desideri sfuggire al freddo pungente tipico di questo mese? Adori le decorazioni, i mercatini e l’atmosfera del Natale, ma preferisci comunque trascorrere qualche giorno di relax in riva al mare e godere del sole e delle temperature miti? Lo capiamo benissimo. Ecco di seguito una lista di località dedicate ai patiti della spiaggia, che non vogliono ammettere a se stessi che l’inverno è ormai arrivato!

Phuket, Thailandia

Phuket-Thailandia

A dicembre, la stagione dei monsoni è ormai terminata e le precipitazioni sono poche rispetto ai mesi di ottobre e novembre. Le temperature medie dicembrine di Phuket sono assolutamente gradevoli, essendo comprese tra 23°C e 31°C. Insomma, un vero e proprio paradiso per chiunque voglia regalarsi qualche giorno di mare! Phuket è una delle destinazioni turistiche più importanti di tutta la Thailandia ed è spesso considerata uno dei migliori luoghi al mondo per rilassarsi, grazie alle sue incredibili spiagge bianche, alle temperature piacevoli e alla quantità di locali e ristoranti che affollano le sue strade.

Da non perdere per nulla al mondo Old Pucket Town, il miglior esempio di architettura tradizionale della città, e Karon Viewpoint, che offre una vista mozzafiato su tre spiagge diverse: Kata Noi, Karon Beach e Katayai. Il consiglio è di fare un salto anche a Rawai Village, luogo perfetto per conoscere il lato più autentico di Phuket. Chi volesse scavare nella storia locale e godere della meravigliosa architettura tradizionale, deve assolutamente raggiungere Wat Phra That, uno dei templi più importanti e venerati di tutto il Paese, accessibile tramite una scalinata composta da ben 309 scalini, le cui balaustre sono decorate con due imponenti Naga, il serpente sacro della mitologia Induista-Buddhista.

Nel Wat Traimit, invece, un piccolo complesso templare situato nel distretto di Samphanthawong, nella zona di Yaowarat, figura uno dei più grandiosi esempi di statuaria al mondo, il celebre Buddha d’oro. Si tratta della più grande statua in oro massiccio mai realizzata. Infine, vale la pena ricordare che durante il mese di dicembre, a Phuket si svolgono alcuni dei festival più noti di tutto il sud-est asiatico, tra cui la Regata della Coppa del Re, il Carnevale di Patong e il Festival dei frutti di mare. Se hai intenzione di visitare questo splendido Paese ricorda di sottoscrivere un’assicurazione di viaggio specifica per la Thailandia!

Dubai, Emirati Arabi Uniti

Dubai-a-dicembre

La vicinanza al deserto fa sì che a Dubai non faccia mai freddo, nemmeno durante i mesi invernali. Il suo clima caldo e secco ti accompagnerà per tutto il soggiorno. A dicembre è molto raro che a Dubai piova. E con 8 ore di sole al giorno, avrai a disposizione tantissimo tempo per esplorare questa città così eccitante. Le temperature medie di dicembre oscillano tra i 16°C e i 28°C. Il clima e la crescita repentina che ha travolto questa metropoli, hanno fatto di Dubai una delle destinazioni turistiche più desiderate e popolari al mondo. Se hai scelto di trascorrere qualche giorno nella città più grande degli Emirati Arabi Uniti, non dimenticare di visitare il Burj Khalifa. Questa meraviglia dell’ingegneria moderna, alta ben 825 metri, offre un’impareggiabile vista sull’intera città. Goditi anche lo spettacolo La Perle, suggestivo come pochi altri al mondo, essendo in grado di offrire un’esperienza ipnotica. La Perle è il primo spettacolo dal vivo permanente di Dubai, creato da Franco Dragone.

Infine, per gli amanti dell’avventura, da non perdere il paracadutismo e un safari nel deserto, alla scoperta della vastità del deserto arabo. Durante il mese di dicembre hanno luogo parecchi eventi degni di nota: pur essendo una città di tradizione musulmana, ogni anno (e in particolar modo il 25 e il 31 dicembre), Dubai viene splendidamente illuminata da luci fiabesche e spettacolari fuochi d’artificio. Inoltre, questo periodo è noto per i vivaci festival di strada e i tanti concerti. Dubai a dicembre è come vivere un sogno ad occhi aperti. Provare per credere!

Le Maldive

Maldive-a-dicembre

Le temperature tropicali e la natura lussureggiante rendono le Maldive un autentico paradiso naturale, ideale per tutti coloro che vogliono godere di un’esperienza indimenticabile. L’unico neo è costituito dalle precipitazioni, considerato che a dicembre, in media, la pioggia cade per circa 13 giorni. Per fortuna, la maggior parte delle precipitazioni interessa la prima metà del mese e gli acquazzoni sono quasi sempre di breve durata.

Le Maldive sono una destinazione perfetta per chi ama l’avventura, gli sport acquatici, ma anche il romanticismo. Tra immersioni e snorkeling, le Maldive sono un must per tutti i subacquei. Del resto, l’acqua copre il 99% della Repubblica Maldiviana, mentre la terraferma costituisce meno dell’1% del Paese. Tra un’immersione e l’altra potresti optare anche per un bel volo panoramico sulle isole a bordo di un idrovolante, in modo da godere del panorama più affascinante che tu abbia mai visto. L’island hopping, un modo di viaggiare avventuroso e dinamico che consiste nella visita di molte isole in successione, ti consentirà di immergerti nella vita maldiviana e conoscerne la cultura, la storia e le tradizioni, oltre che le principali attrazioni.

Naturalmente, le Maldive sono la destinazione perfetta anche per chi vuol vivere una vacanza all’insegna del lusso, grazie alle decine di resort sul mare, presso i quali godere di una lunga lista di servizi esclusivi. Nel mese di dicembre, le Maldive vengono raggiunte da migliaia di persone interessate alla Giornata del Pescatore, evento annuale che si svolge il giorno 10 del mese, nato per celebrare e ringraziare il prezioso contributo dei pescatori all’economia del Paese.

Saint Barthélémy, Caraibi

Dicembre-ai-caraibi

Quest’isola delle Antille è nota anche come Saint Barts. È situata nel nord dei Caraibi ed ha un clima ideale per una vacanza all’insegna del sole e del mare. Basti pensare che la temperatura media di dicembre è pari a 28°C. Durante un soggiorno in loco è impossibile prescindere da una sosta a Gustavia, la capitale dai tetti rossi di Saint Barts, piccola città portuale e luogo perfetto per lo shopping. Qui, le strade sono costellate di boutique eleganti, negozi duty-free e gallerie d’arte. Da non perdere neppure Saint Jean, situata nel cuore dell’isola e famosa soprattutto per i suoi ristoranti. Ce n’è per tutti i gusti e tutte le tasche, tra locali d’alta classe e simpatiche osterie alla buona.

La spiaggia di Gouverneur è affascinante come poche altre al mondo. Dall’alto somiglia a una dolce curva appartata, fatta di soffice sabbia bianca e completamente circondata da verdi colline. Gli amanti dello snorkeling devono raggiungere il Parco Naturale di Saint-Barthélemy, riserva marina il cui obiettivo è preservare i fragili ecosistemi locali. A partire dal 3 dicembre, ogni anno a Gustavia viene allestito un delizioso villaggio natalizio nel quale i bambini hanno la possibilità di incontrare Babbo Natale. A poca distanza, sul molo di Gustavia, figura un’area dedicata all’artigianato locale e agli stand gastronomici.

Costa Rica

Costa-Rica-a-dicembre

In Costa Rica, le stagioni sono due: quella secca e quella umida. Per fortuna, dicembre fa parte della stagione secca. In questo periodo dell’anno la temperatura media è di circa 27ºC, quindi trascorrere una giornata in spiaggia può essere un modo piacevole di passare il tempo. Senza dimenticare di fare un salto presso cittadine vive e ricche di attrazioni come Tamarindo, Samara, Nosara, Coco e Brasilito. Se ti stai chiedendo dove viaggiare a dicembre se sei appassionato di snorkeling, sappi che la Costa Rica potrebbe essere un’ottima opzione. Anche il surf, le crociere in catamarano e le immersioni si possono praticare a dicembre in Costa Rica. Un’attività alternativa puo è essere la visita ai principali parchi nazionali, tra cui quello di Rincon de la Vieja, che comprende il vulcano omonimo e tutela decine di specie animali endemiche. Tra le attività preferite dai turisti figurano anche le gite in barca sul fiume a Palo Verde, che con la sua vegetazione lussureggiante saprà donarti emozioni davvero uniche. Se ti interessa sapere come raggiungere le località appena citate e ottenere consigli utili su come viaggiare da soli in Costa Rica, dai un’occhiata a questo articolo.

Infine, vale la pena sottolineare come dicembre sia un mese molto atteso anche per i suoi eventi, tra cui il Festival de la Luz, che inizia il 1° dicembre e si tiene a San Jose. La festa è caratterizzata da concerti e fuochi d’artificio spettacolari. Dura una settimana e il programma è denso di appuntamenti. Da non perdere neanche la Fiesta Patronale Pavas, che cade il 4 dicembre ed è caratterizzata da balli, musica dal vivo, tanto cibo e una divertente corrida finale (senza alcun spargimento di sangue). Interessanti anche la Fiesta de la Yeguita, il 12 dicembre, evento religioso cui fa seguito una sfilata nel Parque Central Nicoya, e la Misa de Gallo, la celebre messa di mezzanotte della vigilia di Natale. Il sistema sanitario costaricense è molto simile a quello statunitense, pertanto prima di partire, ricorda di sottoscrivere un’assicurazione di viaggio per la Costa Rica!

Dove viaggiare a dicembre per godere dell’atmosfera natalizia?

Se al mare e al sole preferisci il clima dicembrino tipico dell’emisfero boreale, con tanto di mercatini natalizi, paesaggi innevati, vin brulé e cioccolata calda, sei nel posto giusto. Abbiamo messo insieme alcune destinazioni che ogni amante del Natale vorrebbe visitare durante il mese di dicembre.

New York, Stati Uniti

New-York-a-natale

Impossibile non inserire New York in questa lista di viaggi per Natale. Parliamo di una destinazione in grado di entusiasmare tutto l’anno, ma che durante le festività natalizie diventa ancora più magica. Certo, in Nord America a dicembre può fare molto freddo, ma le ore di sole non mancano. Le temperature medie sono comprese tra 4°C e 9°C e le possibilità di vedere la neve aumentano a partire dalla seconda metà del mese. Le opportunità di divertimento a New York sono pressoché infinite, tra concerti, fiere ed eventi di ogni genere. A dicembre, la Grande Mela diventa una meta ambitissima per i suoi mercatini natalizi. I più suggestivi? Quelli di Bryant Park, Columbus Circle, Union Square e Lincoln Square. In ogni caso, prima di partire documentati come si deve, poiché c’è solo l’imbarazzo della scelta! E vogliamo parlare di Radio City Christmas Spectacular? Più di 140 ballerini si esibiscono quasi ogni giorno per offrire uno spettacolo sensazionale. Non mancano neppure le piste di pattinaggio sul ghiaccio, tra cui quelle mitiche del Rockefeller Center e di Central Park.

Da non perdere l’accensione delle Menorah di Hanukkah più grandi del mondo: a Manhattan e Brooklyn vengono organizzate gare cui partecipano tutti coloro che si impegnano nella realizzazione delle Menorah di Hanukkah più grandi del pianeta. La Menorah è uno dei simboli più noti della religione ebraica, un candelabro dotato di 7 bracci che anticamente veniva acceso nel Tempio di Gerusalemme.

Considerando i costi del sistema sanitario americano, il consiglio è di stipulare una buona assicurazione di viaggio per gli USA prima ancora di prenotare il volo!

Colonia, Germania

Colonia-Germania-dicembre

Questa bella città situata nel cuore della Germania è una delle più consigliate per godere dell’atmosfera natalizia. Le temperature medie mensili sono comprese tra 1°C e 6°C, mentre le piogge sono piuttosto contenute e lasciano sovente il posto alla neve. Colonia è la quarta città in ordine di grandezza della Germania ed è un’ottima destinazione per un viaggio lento e senza stress. È una città estremamente rilassante, vivace dal punto di vista culturale, ma soprattutto ricca di eventi.

Nota per la birra Kölsch, in inverno offre diverse alternative allettanti, tra cui fare il bagno alle Claudius Therme, un complesso di bagni termali e saune che si estende sul Rheinpark di Colonia, bere una pinta di Kölsch in una tipica Brauhaus, visitare i suoi meravigliosi mercatini di Natale. La città ne ha ben sette, ognuno caratterizzato da un tema e un’atmosfera unici.

Infine, vale la pena sottolineare una caratteristica davvero interessante. A Colonia, il Carnevale, la festa cittadina per eccellenza, dura una stagione intera. Il Karneval comincia l’11 novembre e termina allo scoccare della mezzanotte che precede il Mercoledì delle Ceneri. Il clou della festa è la Nubbelverbrennung o il rogo del Nubbel.

Québec, Canada

dove-viaggiare-a-dicembre-canada

Se New York e Colonia non dovessero bastare per soddisfare la tua voglia di freddo, puoi scegliere Québec City, capoluogo della regione omonima, situata nel Canada orientale. A queste latitudini dicembre è un mese davvero freddo, caratterizzato da temperature ampiamente sotto lo zero, comprese tra -5°C e -13°C. Vestiti pesanti e maglie termiche sono d’obbligo! La buona notizia è che nel mese di dicembre Québec City si illumina e risplende come poche altre città al mondo. Durante i festeggiamenti natalizi Québec è davvero magica.

Tra i must da non perdere figura Place Royale, una piazza in cui troneggia un allegro e gigantesco albero di Natale, collocato proprio di fronte alla storica chiesa di Notre-Dame-des-Victoires, la più antica chiesa in pietra di tutto il Nord America. I mercatini di Natale, invece, ricreano la calda atmosfera dei principali mercatini europei. Esplorare la Città Vecchia di Québec, patrimonio mondiale dell’UNESCO, sarà un momento davvero indimenticabile.

Tra gli eventi da non perdere segnaliamo la passeggiata notturna interattiva a Place Jean-Béliveau, un’opera d’arte luminosa interattiva pensata per illuminare la notte, e i Kaléidoscopes, una festa che consente di rivivere il vecchio Québec attraverso l’allestimento di particolari siti interattivi, in grado di stimolare i cinque sensi.

Tromso, Norvegia

Tromso-aurora-boreale-norvegia

Per chi non vuole lasciare l’Europa, ma desidera un Natale all’insegna del freddo e della neve, Tromso è la scelta perfetta. Qui, le temperature medie sono comprese tra -1°C e -5°C e le precipitazioni non mancano affatto. Purtroppo, a causa della latitudine elevata, il sole non si vede quasi mai. Situata oltre 300 Km a nord del Circolo Polare Artico, Tromso è in grado di offrire spettacolari aurore boreali. Inoltre, passeggiando nei dintorni della città è possibile osservare le renne al pascolo.

Se ti trovi in città, non dimenticare di salire sulla funivia Fjellheisen, che porta fin sulla cima della montagna prospiciente ed offre un panorama mozzafiato. Un’altra attività che ti rimarrà impressa nella memoria per il resto della tua vita è l’osservazione delle balene nelle acque di fronte al porto: qui, orche e megattere trascorrono i mesi invernali alla ricerca delle aringhe.

A dicembre, Tromso consente di gustare alcuni piatti tradizionali norvegesi, tra cui il lutefisk, merluzzo essiccato trattato con la liscivia, e il ribbe, pancia di maiale affumicata. I luoghi migliori per farlo? Il Mathallen e il Fiskekompaniet. Per una buona pinta di birra locale, invece, fai un salto al Tromsø Mikrobryggeri e non te ne pentirai!

Praga, Repubblica Ceca

praga-mercatini-natale

Situata nel cuore dell’Europa, Praga è una città meravigliosa, ricca di attrazioni e monumenti pronti a stupirti. Anche qui l’atmosfera del Natale è resa ancora più autentica dal freddo, considerato che le temperature medie sono comprese tra i -2°C e i 2°C. Le precipitazioni sono scarse e, a partire dalla seconda metà del mese, tendono a diventare quasi esclusivamente nevose. Contrariamente a quanto si possa immaginare, l’inverno è un periodo abbastanza economico per visitare Praga.

Tra le attrazioni più interessanti spiccano i mercatini di Natale, formati da centinaia di bancarelle accostate le une alle altre sui cui è possibile trovare di tutto, dall’artigianato locale agli ornamenti per l’albero, passando per le marionette, i giocattoli in legno, le ceramiche locali e tanto buon cibo. La Città Vecchia e il Quartiere Ebraico sono davvero fantastici e meritano un lungo tour a piedi, in modo da apprezzarne l’essenza e gli angoli più suggestivi. I loro nomi originali sono Staré Město e Josefov.

Da non perdere neppure la celebre Cattedrale di San Vito, che è la chiesa più importante della Repubblica Ceca. E se sei un amante della birra, sono disponibili alcuni tour guidati che ti porteranno alla scoperta dei marchi locali più imperdibili, tra pub e micro-birrifici. Infine, vale la pena ricordare che durante questo mese è possibile godere del giorno di San Nicola, detto Mikuláš, che cade il 5 dicembre e viene celebrato da tutti gli abitanti della città. L’epicentro dei festeggiamenti è la piazza della Città Vecchia. Gli appassionati di teatro, invece, potranno assistere a uno degli spettacoli più noti al mondo: il balletto dello Schiaccianoci al Teatro Hybernia, una vera e propria istituzione che in genere si tiene dal 22 al 31 dicembre.

Viaggiare a dicembre in sicurezza con Heymondo

Qualunque sia la tua destinazione, ricorda di sottoscrivere un’assicurazione di viaggio. L’imprevisto è sempre dietro l’angolo e prevenire resta la scelta migliore. Assicurati di scegliere la polizza più adatta alle tue esigenze e ricorda di dare uno sguardo ai prodotti firmati Heymondo, una delle migliori compagnie assicurative in circolazione. Le sue polizze viaggio garantiscono:

  • Un tetto di 5 milioni di euro per la copertura delle eventuali spese mediche
  • Copertura delle spese extra per l’alloggio in caso di quarantena per positività da Covid-19 in seguito a test effettuato su prescrizione medica
  • Assistenza medica 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, anche in caso di positività da Covid-19
  • Copertura delle spese in caso di annullamento del viaggio per malattia o decesso di un familiare causa Covid-19
  • Applicazione per smartphone dedicata
  • Preventivi personalizzati in ogni momento

Leave a Reply