Viaggiare da soli in costa rica

Viaggiare da soli in Costa Rica

Viaggiare da soli è un’esperienza indimenticabile, che può trasformarsi in una piacevole consuetudine. Aiuta la crescita personale, migliora l’autostima e la capacità di apprendimento, ma soprattutto libera la mente da eventuali pregiudizi. Viaggiare arricchisce e farlo da soli rende più forti, indipendenti, spinge ad aprirsi al prossimo, ad apprezzare le culture diverse. Al contempo, può spaventare e generare insicurezza, soprattutto se si viaggia verso realtà lontane e sconosciute.

A tal proposito, però, va sottolineato come la Costa Rica sia uno dei Paesi più sicuri di tutta l’America Centrale. Ciò è dovuto alla presenza di un governo stabile, a un tasso di criminalità nettamente inferiore a quello dei Paesi confinanti e a condizioni socio-economiche accettabili. Se vuoi sapere come viaggiare da soli verso questa nazione incantevole, come spostarti all’interno dei suoi confini e quali aspetti valutare prima della partenza, continua a leggere questo articolo.

Quali sono i vantaggi di viaggiare da soli in Costa Rica?

Montagna Costa Rica

Viaggiare da soli in Costa Rica può garantire tantissimi vantaggi:

  • innanzitutto, va annoverata la possibilità di entrare a contatto con la popolazione locale (i cosiddetti Ticos), nota per la sua spiccata accoglienza. Viaggiare da soli in Costa Rica permette di stabilire un contatto più profondo con gli abitanti del posto e con la cultura locale. Allo stesso tempo puoi beneficiare della grande energia spirituale che questo Paese sa donare. Energia che ti porterà ad amare profondamente la Costa Rica, ad apprezzarne l’essenza e a rispettare i suoi abitanti e tutte le forme di vita che popolano questo grande giardino a cielo aperto. Tornando ai suoi abitanti, Ticos è l’abbreviazione di “Hermaniticos”, che vuol dire appunto rispettosi e amichevoli. I costaricani sono persone gentili e accoglienti, molto umili e con un grande sorriso disegnato sui loro volti. Chiunque incontrerai lungo il tuo cammino avrà una parola gentile per te e sarà pronto ad offrirti una tazza di caffè. Soprattutto le persone che vivono nei villaggi più piccoli hanno maturato un senso dell’accoglienza e un rispetto verso il prossimo davvero eccezionali. Provare per credere!
  • avrai più tempo a disposizione per osservare la fauna selvatica (la Costa Rica vanta una biodiversità unica al mondo, oltre ad alcuni dei parchi nazionali più suggestivi di tutta l’America Latina)
  • avrai più tempo per godere di ciò che ti piace e delle peculiarità della Costa Rica che preferisci (spesso, i gruppi organizzati o gli amici possono limitare alcune attività)
  • la Costa Rica è il posto ideale per praticare yoga. Ormai, questa disciplina fa a tutti gli effetti parte dello stile di vita locale e qui potrai trovare scuole di yoga che organizzano corsi e ritiri in ogni località. In questo modo avrai la possibilità di conoscere tante persone che condividono i tuoi interessi e, al contempo, maturare una maggiore consapevolezza e sicurezza nei tuoi mezzi. Le zone migliori per dedicarsi allo yoga sono Puerto Viejo e Nosara.

Come organizzare un viaggio da soli in Costa Rica?

Paesaggio Costa Rica

Indipendentemente dalla destinazione scelta, dovresti pensare a tutto ciò che non deve assolutamente mancare all’appello. Tra queste cose figurano sicuramente le vaccinazioni consigliate (epatite A e B, febbre gialla, rabbia e tetano) e, ovviamente, un’assicurazione di viaggio che copra le eventuali spese mediche.

Viaggio con zaino in spalla

Se vuoi goderti la tua prima esperienza di viaggio in solitaria, dovresti pensare anche al tipo di esperienza che intendi fare. Se hai intenzione di viaggiare con lo zaino in spalla e spostarti a piedi per lunghi tratti, ricorda di tracciare un itinerario del tuo viaggio. Condividilo poi con parenti e amici, in modo tale che, se dovesse accadere qualcosa, sapranno dove cercarti. Scarica un’app che utilizzi il GPS e ricorda di portare con te anche una powerbank!

Viaggio per conoscere persone del luogo

Preferisci trascorrere del tempo in una meta specifica e stringere rapporti con la gente del luogo? In questo caso dovresti scegliere una località nota per l’accoglienza dei suoi abitanti, in cui non mancano le attrazioni da visitare e che sia facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. A tal proposito, è consigliatissima la località di Puerto Viejo de Talamanca, un villaggio nel quale è evidente l’influenza culturale afro-caraibica. Situato sul mare, lungo la costa sud dell’Oceano Atlantico, il villaggio è abitato da tantissimi locali, ma anche da persone che hanno scelto di trascorrere qui la pensione.

Esperienze a contatto con la natura

Ma la Costa Rica è un Paese ideale per tantissime tipologie di viaggio. Dai tour fotografici alle esperienze a contatto con la natura, come rafting, zip-lining, ponti sospesi, birdwatching e così via. Il paradiso del rafting in Costa Rica? Senza dubbio il fiume Pacuare, le cui acque hanno scavato un canyon tra le montagne a dir poco spettacolare.

Senza dimenticare le splendide spiagge che puntellano sia la costa atlantica che quella pacifica, per una vacanza all’insegna del mare, del sole e, perché no, del surf! Secondo Lonely Planet, le spiagge da non perdere per nulla al mondo in Costa Rica sono Playa Negra, Playa Conchal, Punta Uva, Playa Espadillia Sur, Playa Santa Teresa e Playa Montezuma. Chi vuol cavalcare le onde stando in piedi su una tavola da surf, dovrebbe prendere in considerazione la penisola de Nicoya a Santa Teresa e la spiaggia di Nosara. Tra le aree protette imperdibili, invece, figurano il Parco Nazionale Cahuita, l’Isola del Cocco, il Parco Nazionale Tortuguero e il meraviglioso Parco Manuel Antonio, segnalato da Forbes tra i più belli del mondo!

È sicuro viaggiare da soli in Costa Rica?

uomo in costa rica

La Costa Rica è un Paese abbastanza sicuro, tuttavia è bene prendere alcune precauzioni. Innanzitutto, è preferibile spostarsi sempre di giorno ed evitare le ore notturne, ma soprattutto è importante pianificare bene il percorso e i vari spostamenti. Le condizioni di alcune strade sono tutt’altro che ottimali, soprattutto procedendo verso l’entroterra e le aree più selvagge. Meglio non incamminarsi da soli verso zone remote e montuose, ma contattare sempre una guida locale con la giusta esperienza. Sarà opportuno anche informare amici e familiari e descrivere loro gli itinerari che si intende percorrere. Le foreste che ammantano le aree rurali del Paese sono molto fitte e perdere l’orientamento è facilissimo!

Pericoli naturali e zone a rischio

Inoltre, prima di partire alla volta della Costa Rica è fondamentale raccogliere notizie affidabili circa i pericoli naturali presenti nel Paese. Accedi al sito della Farnesina e prendi nota di tutto ciò che le pagine relative alla Costa Rica suggeriscono.

Gli aspetti da tenere in considerazione quando si viaggia alla volta della Costa Rica riguardano gli eventuali disastri naturali (attività sismica e vulcanica), la frequenza degli uragani e delle tempeste tropicali, le forti precipitazioni. La Costa Rica è caratterizzata da un clima tropicale e, quindi, da precipitazioni frequenti che possono assumere carattere di nubifragio. Queste hanno luogo soprattutto durante la stagione delle piogge (compresa tra i mesi di maggio e ottobre).

Infine, vale la pena sottolineare come l’unica area ad alto rischio, non raccomandata dal Ministero degli Esteri, sia la cosiddetta “zona rossa” di San José (che comprende Central Avenue, la 6a, la 7a e la 14a strada). Tuttavia, dopo il tramonto, tale raccomandazione va estesa a tutte le aree urbane del Paese. Ad ogni modo, prima di partire, è sempre bene stipulare una buona assicurazione per viaggiare in modo più sereno ed essere protetti in caso di imprevisti.

Assicurazione di viaggio

Viaggiare da soli in Costa Rica: dove dormire

Spiaggia Costa Rica

La Costa Rica è un Paese a forte vocazione turistica, visitato ogni anno da milioni di viaggiatori provenienti dall’Europa, dall’Asia, ma soprattutto dal Nord America. Pertanto, l’offerta di alloggi è particolarmente ampia e annovera ogni genere di sistemazione, dalle cabine monoposto e biposto situate sulle spiagge agli hotel all-inclusive. Non mancano gli ostelli e i bed and breakfast, spesso carini e gestiti da famiglie del luogo, come pure gli hotel di lusso, situati soprattutto nelle aree più turistiche, pensati per un pubblico eterogeneo.

Ci sono anche molti lodge nel bel mezzo della foresta e dei parchi nazionali, dove poter trascorrere alcuni giorni di totale connessione con la natura, magari in compagnia di altri viaggiatori che come te hanno scelto questa soluzione. È il caso del parco nazionale di Tortuguero, adatto soprattutto a chi vuole osservare la flora e la fauna locali. Qui, la maggior parte delle soluzioni sono lodge comprensivi di tour guidati e pensione completa.

La Costa Rica è una destinazione ideale in ogni mese dell’anno, sebbene il periodo migliore per visitare questo splendido Paese sia quello compreso tra dicembre e aprile (classificato come alta stagione). In questo periodo, la domanda è nettamente più elevata e l’offerta non sempre riesce a soddisfare le richieste di tutti. Vale la pena notare come la maggior parte degli alberghi costaricensi abbiano dimensioni modeste, pertanto è consigliabile pianificare per tempo il proprio soggiorno, in modo da evitare problemi legati alla disponibilità delle camere.

Come muoversi in Costa Rica da soli

come muoversi in Costa Rica

Non appena sarai giunto in aeroporto, avrai a disposizione diverse opzioni per spostarti all’interno del Paese. Una delle più affidabili è senza dubbio il taxi, ideale per viaggiare da soli in Costa Rica. Sono disponibili quasi dappertutto, in particolar modo nelle città, nelle località turistiche e nei pressi di stazioni e aeroporti. Sono economici ed efficienti e ti condurranno ovunque desideri.

L’opzione più flessibile per spostarsi nel Paese, però, è l’auto a noleggio. Tuttavia, se si sceglie questa soluzione sarà bene tenere gli occhi aperti, evitare le strade trafficate e spostarsi con la massima cautela. In particolar modo bisogna stare attenti durante le giornate di pioggia: le condizioni del manto stradale non sono sempre ottimali e in seguito a forti piogge potrebbero peggiorare ulteriormente. Per evitare di trovarsi nei guai, meglio optare per un’auto 4X4! Prima di mettersi alla guida, è bene consultare sempre le previsioni del tempo: in Costa Rica le condizioni atmosferiche mutano rapidamente e le frequenti tempeste possono limitare fortemente la visibilità!

Infine, un consiglio relativo agli autobus. Spostarsi in autobus non è una grande idea, in quanto i mezzi impiegati sono spesso datati e sovraffollati. Ogni linea prevede parecchie fermate e per coprire pochi chilometri possono impiegare molto tempo. Meglio optare per i minibus turistici (qualora disponibili), che ti portano direttamente a destinazione senza fare troppo fermate e con tempi di percorrenza ragionevoli.

Conoscere persone in Costa Rica

conoscere persone in costa rica

Il Costa Rica è un Paese multietnico, abitato da persone straordinariamente accoglienti. In virtù dei contatti costanti con il Nord America e dell’influenza culturale statunitense, i costaricani parlano bene l’inglese e sono molto aperti verso gli stranieri. Socializzare e conversare con loro è facilissimo. Inoltre, se hai intenzione di svolgere attività specifiche (trekking, escursioni, gite organizzate, etc) con una guida o un’agenzia, sarà facile incontrare altre persone e condividere con loro la tua esperienza.

Chi volesse sperimentare qualcosa di diverso, può prendere in considerazione l’idea di chiedere ospitalità a una delle numerose comunità presenti sul territorio. Per un viaggio in Costa Rica low cost è possibile prestare manodopera presso una comunità locale e beneficiare del vitto e dell’alloggio offerti in cambio. Si tratta di una maniera alternativa per viaggiare da soli in Costa Rica e per vivere un’esperienza densa di significato. Inoltre avrai l’opportunità di conoscere e legare con tante persone diverse, spesso impegnate nel sociale.

Viaggiare da soli in Costa Rica in tutta sicurezza

Prima di partire è bene stipulare un’assicurazione di viaggio per la Costa Rica, che copra le eventuali spese mediche e protegga da inconvenienti di ogni genere. Rinunciare a una polizza di questo tipo è assolutamente sconsigliato, soprattutto quando si decide di partire per un lungo viaggio da soli. E quale assicurazione scegliere se non quella offerta da Heymondo? Parliamo di una soluzione completa ed efficace, che tra le sue principali caratteristiche annovera:

  • la presenza di un tetto massimo di 5 milioni di euro di copertura per le spese mediche
  • una copertura per le spese extra di alloggio in caso di quarantena da Covid-19, in seguito a test positivo effettuato tramite relativa prescrizione medica
  • assistenza medica 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, anche in caso di contagio da Covid-19
  • copertura delle spese in caso di annullamento del viaggio a causa malattia e/o decesso di un familiare per Covid-19
  • possibilità di richiedere preventivi personalizzati
  • un’app per smartphone dedicata

Leave a Reply