paesi che richiedono un'assicurazione viaggio

Quali paesi richiedono un’assicurazione viaggio?

L’importanza di un’assicurazione di viaggio

Se desideri effettuare un viaggio all’estero, è importante che tu sappia che numerosi paesi richiedono un’assicurazione di viaggio obbligatoria o una qualche forma di assicurazione medica al fine di garantirti l’ingresso all’interno dei loro confini.

Questa tendenza è in costante aumento per via della situazione sanitaria mondiale in conseguenza alla pandemia da COVID-19, e sempre più nazioni richiedono, tra le altre cose, una copertura covid.

In questo articolo ti daremo una panoramica sui paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio, un’assicurazione medica o una copertura covid. 

Assicurazione di vaiggio

Assicurazioni necessarie per le tue destinazioni di viaggio

assicurazione viaggio obbligatoria

I seguenti paesi richiedono una assicurazione medica:

  • Paesi dell’area Schengen
  • Isole Cayman
  • Cuba
  • Egitto
  • Isole Galapagos
  • Libano
  • Russia
  • Polinesia Francese

Questi, invece, sono i paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio Covid:

  • Anguilla
  • Aruba
  • Bahamas
  • Bermuda
  • Isole Vergini Britanniche
  • Cambogia
  • Cile
  • Costa Rica
  • Curaçao
  • Giordania
  • Israele
  • Nepal
  • Singapore
  • St. Marteen
  • Thailandia
  • Isole Turks e Caicos
  • Ucraina

Vediamo nel dettaglio i requisiti per ciascun paese tra quelli che richiedono un’assicurazione di viaggio obbligatoria.

Paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio

Per l’ingresso in molti dei paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio è necessario essere in possesso di un’assicurazione medica. Vediamo nel dettaglio la copertura richiesta per ciascuno di questi.

Area Schengen

L’area Schengen racchiude ventisei Stati europee tra i quali sono state abolite le frontiere interne, consentendo di varcare i confini di ciascuna nazione in libertà. I paesi facenti parte dell’area Schengen sono:

  • Belgio
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Islanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Norvegia
  • Olanda
  • Polonia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Ungheria

Per poter viaggiare all’interno dell’area Schengen i residenti in questi paesi devono ottenere un visto, per ottenere il quale è necessario esibire un’assicurazione medica che copra emergenze, ospedalizzazioni e rimpatrio. La copertura minima richiesta è di 30.000 euro, e la durata deve coprire l’interezza del soggiorno.

Isole Cayman

Tra i paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio ci sono anche le Isole Cayman, per l’ingresso nelle quali è necessario provare di avere un’assicurazione di viaggio. Oltre a questo, ai viaggiatori viene richiesto di sottoporsi a un tampone eseguito non oltre 72 ore prima della partenza, a un secondo tampone al momento dell’arrivo e un terzo trascorsi 15giorni. A tutti i viaggiatori che arrivano alle Isole Cayman è richiesto un periodo di quarantena, della durata di 10 giorni per i soggetti vaccinati e 15 giorni per i non vaccinati.

Cuba

Per l’ingresso a Cuba non è prevista una soglia minima di assicurazione, basta essere in possesso di una copertura valida.

Assicurazione per Cuba

Egitto

Come per Cuba, per l’ingresso in Egitto è necessaria una assicurazione di viaggio obbligatoria, ma non è prevista una soglia minima di copertura.

Isole Galapagos

Sebbene l’ingresso in Ecuador non richieda un’assicurazione di viaggio, un viaggiatore diretto alle Isole Galapagos deve necessariamente esserne provvisto, sebbene si tratti di territorio ecuadoregno. Non vi sono limiti specifici a riguardo.

Libano

Un’assicurazione di viaggio obbligatoria è necessaria per l’ingresso in Libano, per l’intera durata del soggiorno. Oltre a ciò, ai visitatori è richiesto presentare prova di un test COVID-19 negativo eseguito entro 96 ore dalla partenza dal proprio paese d’origine, per poi eseguire un secondo test al momento dell’arrivo e in seguito essere soggetti a quarantena obbligatoria per tre giorni, trascorsi i quali viene eseguito un ulteriore test per il coronavirus.

Polinesia Francese

I viaggiatori diretti in Polinesia Francese che non siano di nazionalità francese devono presentare prova di assicurazione di viaggio, o saranno ritenuti responsabili di ogni costo per eventuali cure mediche sul posto.

Russia

Tutti i viaggiatori verso la Russia devono richiedere un visto per accedere al paese, per il rilascio del quale può essere richiesta un’assicurazione di viaggio che copra l’intera durata del soggiorno. Non sono specificati i limiti di copertura necessari.

Paesi che richiedono una copertura COVID-19

assicurazione viaggio covid

La pandemia ha cambiato il modo in cui si viaggia, al punto che ora, per visitare molti paesi, è necessario presentare prova di negatività al coronavirus, sottoporsi a tamponi durante il soggiorno, affrontare periodi di quarantena e, in alcuni casi, essere coperti da una assicurazione per le spese necessarie per eventuali trattamenti.

Per renderti la vita più semplice, ricorda che  tutte le assicurazioni  di viaggio Heymondo hanno una copertura covid e includono il certificato COVID-19.

Vediamo nel dettaglio quali sono i paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio che comprenda una copertura covid.

Anguilla

I visitatori ad Anguilla devono essere in possesso di un’assicurazione che copra il costo di eventuali trattamenti legati al COVID-19 per 30 giorni. Oltre a questo, devono sottoporsi a un tampone, che dovrà risultare negativo, al momento dell’arrivo e nuovamente nei giorni decimo e quattordicesimo del loro soggiorno.

Aruba

I viaggiatori verso Aruba devono necessariamente acquistare una copertura covid sponsorizzata dalla nazione. Altre coperture mediche non saranno ritenute valide. Oltre a questo, ogni turista deve compilare un foglio d’immigrazione online prima del viaggio e sottoporsi a un test COVID entro 72 ore dall’arrivo.

Bahamas

Tra i paesi che un’assicurazione di viaggio obbligatoria, le Isole Bahamas presentano requisiti particolarmente stringenti. A tutti i viaggiatori è infatti richiesto di sottoscrivere un’assicurazione che copra i costi legati al COVID-19, tra cui:

  • Spese mediche legate al COVID-19, con copertura fino a 50.000 dollari;
  • Copertura per i costi legati a quarantena o isolamento, per un massimo di 7.000 dollari;
  • Copertura per evacuazione legata a COVID-19, fino a 50.000 dollari.

Bermuda

Per l’ingresso in Bermuda è necessario possedere una copertura per i costi legati alle spese mediche da COVID-19. Oltre a questo ai visitatori è richiesto di presentare un test negativo eseguito entro tre giorni dall’arrivo. Ai soggetti non vaccinati è richiesto di sottoporsi a un test per verificare la negatività al virus al momento dell’arrivo e nuovamente nei giorni quarto, ottavo e quattordicesimo, oltre all’obbligo d’indossare un braccialetto tracciante.

Isole Vergini Britanniche

Per l’ingresso nelle Isole Vergini Britanniche è necessario essere in possesso di un’assicurazione che copra i costi legati al COVID-19 ed eventuale quarantena, oltre a un test negativo eseguito non oltre cinque giorni dall’arrivo. Una volta sul luogo i visitatori devono sottoporsi a un secondo test e verranno posti in quarantena per quattro giorni, dopo la quale effettueranno un terzo tampone.

Cambogia

Ai visitatori in Cambogia è richiesto l’acquisto di un’assicurazione locale, dal costo di 90 dollari e valida per 20 giorni, che copre spese mediche per un ammontare massimo di 50.000 dollari. Oltre a questo, per entrare nel paese sono necessari:

  • Visto valido emesso dall’ambasciata o consolato cambogiano;
  • Un deposito di 2.000 dollari per il test obbligatorio per COVID-19 ed eventuali trattamenti;
  • Prova di test negativo eseguito entro 72 ore dall’arrivo.

Cile

Prima di poter viaggiare verso il Cile ai visitatori è richiesto di presentare:

  • Visto sanitario in formato elettronico;
  • Prova di un test negativo eseguito entro 72 ore dalla partenza;
  • Prova di un’assicurazione contro il COVID-19 con un massimo di almeno 30.000 dollari.

Costa Rica

I viaggiatori verso il Costa Rica possono scegliere se acquistare un piano assicurativo proposto da una compagnia autorizzata dalla nazione o se optare una copertura COVID-19 diversa, ma ugualmente valida. Altri requisiti per l’ingresso sono un test negativo entro 48 ore dalla partenza e la mancanza di sintomi riconducibili all’infezione da coronavirus.

Curaçao

I viaggiatori verso Curaçao devono essere coperti da assicurazione sanitaria e prima dell’ingresso nella nazione è loro richiesto di compilare un foglio d’immigrazione online, un foglio per il dipartimento di salute e devono eseguire un test COVID-19, che deve risultare negativo, entro 72 dall’arrivo. Una volta atterrati a tutti i turisti è richiesto di sottoporsi a un test antigenico durante il terzo giorno all’interno del paese.

Giordania

Ai viaggiatori in Giordania è richiesta un’assicurazione sanitaria che comprenda una copertura per il COVID-19 e le relative spese mediche per l’intera durata del soggiorno. Inoltre, prima della partenza e al momento dell’arrivo, i turisti devono sottoporsi a un test per COVID-19, a proprie spese.

Israele

Un’assicurazione sanitaria che copra i costi legati al COVID-19 è richiesta anche per l’ingresso in Israele. Al viaggiatore, inoltre, si chiede:

  • Test negativo eseguito entro 72 ore dalla partenza;
  • Approvazione all’ingresso da parte dell’Immigrazione o dal Ministero degli Affari Esteri.

Nepal

I turisti in Nepal devono essere in possesso di un’assicurazione che copra i costi legati al COVID-19 per almeno 100.000 dollari. Oltre a ciò, è necessario avere:

  • Tampone negativo eseguito entro 72 ore dalla partenza;
  • Visto nepalese o lettera di raccomandazione dal Dipartimento del Turismo;
  • Prova di prenotazione in hotel o altra sistemazione per la durata del soggiorno.

Singapore

Per entrare in Singapore è necessaria un’assicurazione per almeno 30.000 dollari e che copra i costi legati a trattamento e ospedalizzazione in seguito a infezione da coronavirus. A tutti i visitatori sopra i sette anni è richiesto di sottoporsi a un tampone al momento dell’arrivo.

Saint Marteen

A tutti i viaggiatori che intendano soggiornare in Saint Marteen è richiesta un’assicurazione che copra i costi legati al COVID-19. Non ci sono specifiche particolari.

Thailandia

L’assicurazione sanitaria per poter viaggiare in Thailandia deve avere una copertura minima di 100.000 dollari e deve coprire le spese legate ai costi di un eventuale trattamento per COVID-19.

Assicurazione per Thailandia

Isole Turks e Caicos

L’assicurazione necessaria per l’ingresso nelle Isole Turks e Caicos deve coprire i costi legati al COVID-19, tra cui:

  • Costo del trattamento;
  • Ospedalizzazione;
  • Visite del medico;
  • Prescrizioni di farmaci;
  • Eliambulanza.

Oltre a questo, a tutti i viaggiatori con più di dieci anni è fatto obbligo di presentare un tampone negativo eseguito entro cinque giorni dall’arrivo.

Ucraina

I visitatori in Ucraina devono essere in possesso di assicurazione sanitaria, che deve coprire i costi legati al COVID-19, da una di queste fonti:

  • Compagnia di assicurazioni ucraina;
  • Una compagnia straniera che ha un ufficio in Ucraina;
  • Altra compagnia straniera che abbia accordi con una compagnia Ucraina.

Assicurazione non solo se obbligatoria

assicurazione medica obbligatoria

Come visto, sono numerosissimi i paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio, ma questo non significa che questa non possa essere utile anche in altre situazioni. Ci sono, infatti, moltissime eventualità per cui un’assicurazione di viaggio più essere utile, tra cui:

  • Smarrimento del bagaglio;
  • Malattia o infortunio;
  • Rapimenti e terrorismo.

Qualunque sia la tua necessità, Heymondo ti consente di chiedere un preventivo per un’assicurazione che ti permetta di viaggiare in tranquillità. Ricordati che ogni assicurazione Heymondo comprende una copertura per i costi legati al COVID-19.

Assicurazione viaggio

Controlla le fonti ufficiali prima di viaggiare all’esterno

In questo periodo d’incertezza diventeranno sempre di più i paesi che richiedono un’assicurazione di viaggio, così come altri requisiti per l’ingressi all’interno del proprio territorio. Prima di organizzare la tua partenza assicurati di verificare le fonti ufficiali per sapere cosa è necessario per affrontare il tuo viaggio.

 

Leave a Reply

Ultimi articoli

viaggiare a natale
Le 10 più belle località dove viaggiare a Natale
22 Novembre, 2021
viaggiare a Cuba
Viaggiare a Cuba: la guida definitiva
22 Novembre, 2021
cosa vedere in marocco
Cosa vedere in Marocco, 10 posti da non perdere
3 Novembre, 2021

Assicurazione di Viaggio